giovedì 11 febbraio 2016

☥ KYPHI ☥ INCENSO ☥ ℳarasandola ℒab



☑ DISPONIBILI 5 PEZZI
Marasandola Lab.©
☥☥☥☥☥☥☥☥☥☥☥☥
Ogni confezione contiene 10 palline di Kyphi, l'antico incenso egizio, creato con una ricetta antica e al 100% naturale.
Adatto per essere bruciato in tutti i riti.
Si brucia sul carboncino o si lascia sciogliere in un brucia essenze.
✸✸✸✸✸✸✸✸✸✸✸✸✸
La cultura e la tradizione profumiera dell’antica civiltà egizia fu sicuramente tra le più sofisticate e strutturate. Grazie ai fiorenti scambi commerciali e l’astuto sfruttamento dei monsoni, che consentiva addirittura l’importazione di sostanze aromatiche dalla lontana India, gli antichi egizi avevano a disposizione un vastissimo assortimento di aromi, i quali potevano venire impiegati singolarmente oppure abbinati con la massima raffinatezza, per creare profumi ed effetti totalmente nuovi.
In questa cultura degli aromi, gli incensi avevano sicuramente un ruolo di rilievo. La pratica della fumigazione era infatti considerata il più efficace mezzo di comunicazione tra uomini e divinità, oltre che un benefico sostegno a tutte le attività umane, sacre o profane che fossero. Nell’antico Egitto tutti i profumi e le arti ad essi correlate erano patronizzate dal dio Thoth e la manipolazione delle sostanze aromatiche era prerogativa della casta sacerdotale.
Incenso e mirra erano le resine maggiormente apprezzate e utilizzate a scopo magico-sacrale, considerate preziose quanto e più dell’oro; mentre la miscela più nota e rinomata dei laboratori egizi era sicuramente il Khapet (reso poi noto come Kyphi o Kyfi dagli autori classici), diffuso in tutto il paese ed esportato nell’intero mondo antico.
La fama di questa superba quanto antica fragranza si è conservata fino ai giorni nostri, e il mistero legato ai suoi ingredienti e alla sua preparazione ha fatto sì che il Kyphi entrasse a far parte dei miti dell’arte profumiera. Svariate notizie e ricette sono giunte ai giorni nostri, ma per la maggior parte si tratta di dati spesso incompleti e soprattutto discordanti, già a partire dal numero degli ingredienti.
[Info:http://ygraayne.blogspot.it/…/09/sulle-tracce-del-kyphi.html]






Nessun commento:

Posta un commento